Posted on Lascia un commento

Parliamo un po di aromi

GLI AROMI: ORGANICI, NATURALI, MACERATI, ESTRATTI, SINTETICI, ARTIFICIALI…… INORGANICI??? Affrontare un tema sul quale si è discusso a lungo, molto spesso con correttezza, altre magari con delle imprecisioni che hanno generato un po di confusione, può sembrare inutile ma oggi lo svapo si sta espandendo e per chi si avvicina o si è avvicinato da poco, potrebbe essere utile un piccolo chiarimento sull’argomento. Parliamo prima di definizioni, quella ad esempio dei cosiddetti liquidi organici,  in chimica la parola organico è riferita alla presenza del Carbonio, pochissime sono le molecole inorganiche che contengono Carbonio (la CO2 ad esempio) la definizione “organic”…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

UN MODO PER DIFENDERE LO SVAPO

Quello che sta succedendo nel mondo, con il ban ormai in tante nazioni del “vaping”, in modo del tutto strumentale ai poteri ed utilità delle lobbies ai pregiudizi di parti significative del mondo politico col supporto di incarichi scientifici e coinvolgimenti particolari è elemento concreto ed in questo momento difficile da contrastare. Oltre alle poche azioni che possono essere concretamente fatte a livello politico anche dalle Associazioni credo che su una cosa tutti gli operatori del settore e, comunque, i vapers se vogliono mantenere viva questa alternativa al fumo, possono fare è non passare dalla parte del torto. Uno dei…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

CLP, TPD ed EU-CEG: parliamo brevemente di conformità

Il mercato è invaso da prodotti che presentano problematiche significative nell’etichettatura e nella documentazione tecnico amministrativa dovuta, propongo due piccoli commenti che ho fatto recentemente sull’argomento al fine di chiarire la situazione attuale con un taglio rivolto ai rivenditori specializzati. Ci sono DUE livelli normativi da rispettare con i relativi adempinenti: 1) regolamento clp 1272/2008- obbligo di notifica ISS e relativi criteri di etichettatura, restrizioni sulle composizioni dei preparati limitate, lingua italiana obbligatoria sia per packaging che schede di sicurezza, no immagini, no nomi evocanti alimenti.. In vigore pieno con contenuti tali da rendere non commerciabili quasi tutti i prodotti…

leggi di più