Posted on Lascia un commento

ELIQUIDI & VAPORE

CHE COSA SUCCEDE AGLI ELIQUIDI QUANDO DIVENTANO VAPORE Le attività svolte in questi mesi per le analisi degli Eliquidi, grazie all’utilizzo di strumentazioni di avanguardia, usate nell’analitica sanitaria, ci hanno spinti alla conoscenza approfondita dei liquidi da inalazione o meglio del vapore da loro prodotto durante lo svapo. Il progetto che avevamo impostato nella tarda primavera 2016 infatti voleva non solo individuare le emissioni di alcune sostanze oggetto di monitoraggio nelle more della normativa europea TPD ma soprattutto comprendere come e cosa succedesse nella transizione di fase  tra il liquido ed il suo vapore. Individuare la corrispondenza tra quanto presente…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

Gli estratti di tabacco fanno male?

GLI ESTRATTI DI TABACCO FANNO MALE? ….leggo questa domanda in un post  nel quale mi vedo taggato, è mezzanotte, un po stanco per entrare nella discussione…risponderò domani mi dico. Ma l’insonnia fa il resto: sono le 3:30 leggo il 3D con grande interesse e grazie alla mia insonnia decido di scrivere questo piccolo articolo. Era tempo che ne volevo parlare, direi un valido spunto per farlo ora. La prima risposta che mi viene da dare… è un’altra domanda: perchè dovebbero fare male? Scherzi a parte, cominciamo ad analizzare l’argomento. Il tabacco è un vegetale Che affermazione banale si dirà! Cerco…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

Le etichette: tra biscottini e regolatorio

Da tempo si parla di etichette, di liquidi con individuabili difformità alle norme, di dichiarazioni generiche di conformità degli interessati e di mancanza di informazione dei consumatori sull’argomento. Proviamo a parlarne un pochino! La materia che regola la Classificazione l’Etichettatura e l’Imballaggio dei liquidi da inalazione è in prima battuta il regolamento CLP 1272/2008 (Classification, Labeling and Packaging). Un regolamento pubblicato sulla Gazzeta Ufficiale dell’Unione Europea “solo” quasi 8 anni fa: il 16 dicenbre 2008. Va da sè che la sua valenza è estesa a tutta l’Unione Europea, non è solo “cosa nostra” e, per essere precisi questo strumento normativo…

leggi di più

Posted on 1 commento

Un laboratorio di analisi interno: un grande salto di qualità

È attivo dai primi di agosto, nel nostro laboratorio, un impianto di gascromatografia (GC-MS), un’apparecchiatura di avanguardia che ci permette di alzare in modo significativo il livello di qualità generale della nostra Azienda. La scelta fatta è in linea con una politica aziendale che punta ad elevare sempre più il livello qualitativo sia in valore assoluto che in riferimento all’impianto normativo riferito alla Direttiva Europea dei Prodotti del Tabacco così come recepita in Italia dal D.L. 6/2016. La progettazione di un liquido, la sua verifica in tempo reale senza la necessità di utilizzare terze parti, ci permettono di proporre prodotti…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

REGOLAMENTO CLP: sanzioni previste dal D.L. 186/2011

Il regolamento CLP (Classification, Labelling and Packaging di cui al Regolamento CE 1272/2008) completando il sistema di regolamentazione REACH ha armonizzato il sistema globale di classificazione dei prodotti chimici GHS (Globally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals) ed è in vigore da circa 8 anni.  Nell’anno 2011 è stato pubblicato il  D.L. 27 ottobre 2011 n° 186 36 recante “Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento (CE) n. 1272/2008 relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio di sostanze e miscele”. Le sanzioni previste dal DL 186/2011  sono in vigore dla 1 dicembre 2011 e vanno da un minimo…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

Le 8 octobre 2013, le Parlement européen a voté contre la classification de la cigarette électronique comme un médicament ou un produit du tabac

Article tiré du site de L’AIDUCE : http://www.aiduce.fr/communique-vote-du-8-octobre-ses-consequences/ Par une large majorité, les députés ont décidé que la cigarette électronique devait rester un produit de consommation courante, sous réserve d’une réglementation stricte de la publicité (afin d’empêcher sa promotion aux mineurs), d’une fourniture de plus amples informations sur les ingrédients, de la présence de consignes de sécurité et de la bonne application de la directive sur la sécurité générale des produits. L’AIDUCE se félicite de cette expression démocratique de la volonté des millions d’utilisateurs de la cigarette électronique en Europe. Le produit a ainsi été reconnu comme une alternative au…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

Etude sur la vapeur de la cigarette électronique.

La vapeur de la cigarette électronique : voici une étude récente avec en comparaison, la vapeur de la e-cigarette et la fumée de la cigarette traditionnelle, l’étude a été réalisée par informa Healthcare, nous vous mettons le lien de l’étude ici pour tout renseignements complémentaires.   Comparaison des effets de vapeur e-cigarette et la fumée de cigarette sur la qualité de l’air intérieur Octobre 2012, vol. 24, No 12, Pages 850-857 (doi : 10.3109/08958378.2012.724728)   T. R. McAuley1, P. K. Hopke2, J. Zhao2, S. Babaian3 1Consulting santé, Air, Nature, un environnement plus vert & LLC (changement), siège social, Queensbury, NY, é.-u. 2Center pour Air ressources…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

vapori sigaretta elettronica

Vapori sigaretta elettronica, ecco un recente studio con una comparazione al fumo delle sigarette tradizionali lo studio è stato svolto da informa Healtcare, vi indico anche il link dello studio per eventuali approfondimenti che potete trovarlo qui. Comparison of the effects of e-cigarette vapor and cigarette smoke on indoor air quality October 2012, Vol. 24, No. 12 , Pages 850-857 (doi:10.3109/08958378.2012.724728) T. R. McAuley1, P. K. Hopke2, J. Zhao2, S. Babaian3 1Consulting for Health, Air, Nature, & A Greener Environment, LLC (CHANGE), Corporate Headquarters, Queensbury, NY, USA 2Center for Air Resources Science & Engineering (CARES), Clarkson University, Potsdam, NY, USA…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

E-sig in europa non saranno farmaci

E-sig in europa non saranno farmaci, è stata respinta la proposta ENVI di equipararle a farmaci, la conseguenza diretta è che in europa non dovranno essere vendute solo in farmacia, mi  domando in che tempi e cosa faranno in italia. Questa decisione delinea un percorso che ci permette di guardare avanti: la strada è tracciata. Credo che sia una vera e propria vittoria per il mondo dello svapo. Created on Tuesday, 08 October 2013 11:31 A triumph for vapers, smokers and (most importantly) common sense: the European Parliament rejected the medicinal regulation for e-cigarettes By Dr Farsalinos In what should be…

leggi di più

Posted on Lascia un commento

Tassa sigarette elettroniche : maxi-tassa su e-cig aumenta rischio mercato nero

Tassa sigarette elettroniche : Lo studio: maxi-tassa su e-cig aumenta rischio mercato nero Articolo tratto da Adnkronos salute “L’aumento delle tasse sulle sigarette elettroniche potrebbe favorire il commercio illegale delle e-cig. A sostenerlo è una ricerca elaborata dall’Istituto Bruno Leoni, da cui emerge che se il prezzo delle sigarette elettroniche dovesse superare una certa soglia, alcuni fumatori potrebbero rivolgersi al mercato nero. Lo studio è stato presentato questa mattina a Roma nel corso del convegno ‘La sigaretta elettronica. Perchè privarsi di un’opportunità?’. L’analisi dell’Istituto Bruno Leoni parte dal presupposto che “l’aumento delle accise sul tabacco non fa altro che stimolare…

leggi di più